Vicolo Giacomo Filippo Leoncilli

Descrizione

Questo caratteristico vicoletto fiancheggia il vescovato.

E' dedicato a Giacomo Filippo Leoncilli. Discendente di Petrino Leoncillo, definito dal Montaigne "il più famigerato bandito d'Italia", nacque nel 1572.

Fu scrittore in latino ed esperto di diritto. Scrisse la storia di Spoleto in "commentari per l'historia di Spoleto", opera iniziata dal Bracceschi e completata, su esplicita richiesta del Vescovo Paolo Sanvitale, dal Leoncilli.

Morì l'11 dicembre 1613.

Mappa