Piazza del Municipio

Descrizione

Nella piazza di fronte al palazzo del Comune di Spoleto, denominata Via del Municipio, si erge la torre campanaria, che risale al 1200, mentre la restante parte è frutto di superfetazioni e ricostruzioni di fine settecento ed ancora, sulla sinistra, di un “falso antico” del 1913.

Il palazzo comunale ospita anche la Pinacoteca Comunale, che raccoglie opere dal XII al XVIII secolo, compresi alcuni affreschi dello Spagna.

Di fronte ad esso, in corso di restauro, il cinquecentesco Palazzo Leonetti-Luparini, e appena più in basso, dopo la Caa Romana, il palazzo Martorelli Orsini.

Sul retro del palazzo Comunale, quasi a ricordare le lotte tra Guelfi e Ghibdellini, v’è il Palazzo Vescovile edificio completamente ristrutturato nei secoli XVI e XVII, è la chiesa di Sant'Eufemia.

E’ possibile che tutti questi palazzi fossero un unicum, costituendo il favoloso complesso del palazzo dei Duchi, che giungeva, probabilmente, fino a piazza Pianciani, ed aveva soluzioni di avanguardia come una intercapedine nelle mura per il riscaldamento a fuoco.

Via del Municipio e Via Saffi terminano nella Piazza Campello. La bellezza di questo spazio che ammette alla Rocca è negli alti alberi che lo sovrastano, pure essendo esso nel centro più antico di Spoleto, nel palazzo Campello, risalente alla fine del diciassettesimo secolo, nella ex chiesa dei Santi Simone e Giuda e nella fontana del Mascherone.

Mappa