Piazza Carducci

Descrizione

La piazza è dedicata al poeta perché questi soggiornò a Spoleto, ospite dei suoi amici mazziniani, e vi compose “Alle fonti del clitumno” (in Odi Barbare) nel 1876.

Da un lato il Palazzo Toni ospita il Liceo Ginnasio, che è intitolato all’umanista Gioviano Pontano di Cerreto e ad Achille Sansi il maggiore storico di Spoleto del 1800.

Dall'altro l'ex convitto Enpas / Indap, riadattamento del 1947 della Chiesa di San Luca e del convento dei Padri Serviti.

Mappa