Palazzo Rosari Spada

Descrizione

Risale al 1500 questo palazzo dei Rosari, cui appartenne Virgilio Rosari, divenut Cardinale nel 1557, che avversò notevolmente l'opera di San Filippo Neri.

Il doppio nome è dovuto al fatto nel nel 1664 la famiglia si estinse e la genealogia fu proseguita dai Marchesi Spada, di Roma. Nel periodo di questo passaggio vi aveva sede l'Accademia degli Ottusi, poi divenuta, nel 1900, Accademia Spoletina.

Nei primi anni dell'ottocento il palazzo passò ai Marignoli.

Un passaggio interno, privato, conduce da Piazza Sordini a Corso Mazzini, attraverso l'ampio scalone, che si percorrerà per raggiungere il Museo del Tessuto e del Costume.

Notevole anche lo spazio interno, adibito ora a posteggio privato, ove son visibili una fonte incassata e, vicino ad essa, resti di un muro di contenimento di epoca romana.

Mappa