Palazzo Corvi

Descrizione

Il più antico palazzo nobiliare della città di Spoleto risale addirittura all'undicesimo secolo.

Sorse sull'area del Teatro Romano come edifico fortificato.

E' dotato di una grande torre che, sull'angolo tra Via delle Terme e Via Sant'Apollinare, permetteva il totale controllo delle vie di accesso. E' ornato da figure di uccello di corvo in bassorilievo, Il corvo era, ovviamente, l'emblema della famiglia.

Dal 1395 fino al 1800 ospitò il monastero benedettino di S. Agata.

Successivamente fu adibito a prigione.

Oggi è sede del Museo Archeologico Statale.

Mappa