Palazzo Benedetti di Montevecchio

Descrizione

Questo edificio, che sorge in un punto strategio della Spoleto medioevale, porta i cognomi di due famiglie perchè i Benedetti si estinsero verso la fine del 1600, ma Maddalena Benedetti sposò Pompeo Camillo di Montevecchio proseguendo la genealogia sotto altro ramo.

Il palazzo sorse nel 1500 utilizzando come fondamenta case preesistenti, per poi essere ampliato e modificato nel '600 e nel '700.

Nei tempi d'oro il palazzo rivaleggiva con palazzo Collicola per prestigio e per lusso negli arredi.

La facciata su Via Elladio segue il profilo della strada. Le finestre hanno cornici in pietra, alcune con dei motti sull'architrave. Sul portale il monogramma gentilizio. 

La facciata verso valle si basa sulle mura antiche ed ha delle panoramiche logge.

Mappa