Torre quadrata

Descrizione

In via Cecili, vicino alle mura ciclopiche, questo basamento riportato alla luce dagli scavi del Sordini a fine ottocento, dimostra l'esistenza di una torre quadrata, a scopo difensivo.

Essa, prima della costruzione di Via Cecili, dominava tutta la ripa sottostante.

Dietro c'era una porta, ora murata, ma ancora visibile nell'angolo rientrante delle mura.

Secondo alcune fonti fu distrutta dagli attacchi nemici, magari quello famigerato del Barbarossa nel 1155.

Secondo altri, e più probabilmente, fu demolita per il solito riutilizzo di materiale.

Mappa