Ruderi della Basilica

Descrizione

Nell'omonimo vicolo (della Basilica), di fronte al Comune di Spoleto, sulla sinistra salendo si possono notare i ruderi di quellaoche si presume essere un sacello pagano del I secolo dopo Cristo, impropriamente detto "Basilica".

Il rudere è contraddistinto da grossi blocchi di travertino nella parte inferiore, probabilmente necessari per riportare in piano il ripido pendio verso il Foro. Poi ci sono blocchi più piccoli sopra l'altezza della porta e tamponature a chiudere le colonne originali.

Fu riutilizzato per costruzioni civili, rimanendo esposto senza essere rifinito.

Mappa