Lavatoio di Via del Duomo

Descrizione

Quando l'acqua corrente nelle case non c'era (cioè dai tempi dei romani e medioevali, fino a poche decine di anni fà!) era importante avere in città fontanelle per approvigionarsi, pozzi, ove possibile, cisterne ed anche le "fonti", cioè luoghi ove oltre all'acqua si trovavano anche ampie vasche per lavari i panni.

Era anche un luogo di incontro e socializzazione, un punto importante, insomma, della polis.

La fonte di Via del Duomo, ad angolo, fu costruita in epoca alto medioevale, ma non se ne conosce la data precisa. Si conosce che nel 1490 fu ricostruita da Francesco di Pietrasanta, chiamato a Spoleto per una serie di opere.

Mappa