Sant´Angelo de Gilibertis

Descrizione

La piccola chiesa si trova tra la chiesa di San Filippo Neri ed il parcheggio del Tribunale di Spoleto.

Trae il nome dai Giliberti, la famiglia che la fece costruire, a cavallo tra 1100 e 1200.

Contiene un pregevole affresco raffigurante la Madonna della Misericordia tra San Michele Arcangelo, San Domenico, San Francesco d'Assisi e San Giovanni Battista. L'autore è ignoto.

La facciata fu restaurata nella morfologia attuale nel 1933, su progetto di ispirazione neo romanica dell'ingegner Dante Cipriani.

Mappa